fbpx

Cessione del quinto o prestito: le differenze

Quando di fronte a una qualsiasi spesa da affrontare, si necessita di un finanziamento, la scelta può ricadere su un semplice prestito personale o sulla Cessione del quinto. In entrambi i casi, si tratta di una forma di credito non finalizzato, ovvero per il quale non è necessario specificare la motivazione per cui si ha bisogno di chiedere un prestito. Ma le due formule sono, ovviamente, differenti.

Chiedere un prestito o Cessione del quinto: le differenze

Innanzitutto va detto che un prestito personale normale differisce dalla Cessione del quinto nel soggetto finanziatore, infatti, per quanto riguarda la Cessione del quinto, la rata viene direttamente trattenuta sulla busta paga o sul cedolino della pensione.

Le rate

Nonostante si tratti per entrambi di una rata mensile costante a tasso fisso, chiedere un prestito differisce dalla Cessione del quinto poiché quest’ultima, essendo legata allo stipendio o alla pensione, non potrà mai superare 1/5 di ciò che si percepisce (ovvero il 20% al netto delle ritenute).

La garanzia e l’assicurazione

C’è una sostanziale differenza anche nelle garanzie necessarie per ottenere il finanziamento. Infatti, chiedere un prestito semplice a una banca o a un ente finanziatore, non è così semplice e immediato. Essendoci infatti un alto rischio di inadempienza da parte del richiedente per quanto riguarda il pagamento delle rate, è necessario, como forma di garanzia, avere la firma di un coobbligato o di un fideiussore (o garante del finanziamento). Ma non solo. Oltre al reddito dimostrabile e a un’età compresa fra i 18 e i 70 anni, per ottenere un prestito non si dovrà essere cattivi pagatori o protestati.

Per la Cessione del quinto, invece, sarà necessario avere i requisiti base, ovvero un contratto come dipendente o una pensione (per approfondire leggi l’articolo dedicato) e una polizza assicurativa rischio vita e/o impiego che servirà in caso di morte o di perdita del lavoro.

Perché è meglio chiedere la Cessione del quinto?

È consigliabile fare una richiesta di Cessione del quinto anziché chiedere un prestito personale semplice, per i seguenti motivi:

  • chiunque, tra i 18 e gli 85 anni può fare richiesta, anche in caso di precedenti problemi di natura finanziaria (insolvenza, ritardi ecc.) a patto che abbia un contratto di lavoro come dipendente o una pensione;
  • con la Cessione del quinto si può richiedere fino a 75.000€ mentre un prestito normale solitamente non va oltre i 30.000€;
  • un prestito può avere fino a 84 rate mensili, mentre con la Cessione del quinto si può arrivare a 120 rate mensili;
  • con la Cessione del quinto non si hanno spese di intermediazione;
  • la Cessione del quinto può essere estinta o rinnovata in qualsiasi momento.
Spesso ogni casistica è differente, per questo non perdere l'occasione di chiedere senza impegno ai nostri esperti!

Prenota la visita di un Consulente

Compila il Form per scoprire il prestito su misura per Te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri di più