fbpx

Cessione del quinto per acquisto casa

Cessione del quinto in affiancamento al mutuo per comprare casa

La cessione del quinto è una possibilità a cui si può ricorrere per comprare casa. In particolare, questa forma di prestito viene affiancata al mutuo: può essere richiesta sia da chi ha un lavoro dipendente, privato o pubblico che sia, sia da chi è pensionato.

In questo modo si ha l’opportunità di ottenere l’importo residuale che in genere non viene finanziato dalle banche: ecco, quindi, che tutto il valore di acquisto della casa può essere finanziato, in virtù di un prestito che si può rimborsare nel giro di 10 anni. Come noto, la rata massima prevista per la cessione del quinto corrisponde al 20% della pensione o dello stipendio.

Come funziona la cessione del quinto

Questa è la soluzione che consente di usufruire di un importo significativo, con una rata mensile bassa e senza la necessità di presentare un garante: la famiglia avrà modo di fronteggiare tutte le esigenze e tutte le spese della vita di tutti i giorni. Chiaramente ogni situazione viene valutata singolarmente, in funzione delle richieste e delle aspettative del cliente.

Quel che è certo è che – per elargire il prestito – non servono controlli in CRIF, dato che le sole verifiche che vengono effettuate riguardano la stabilità del reddito. Insomma, la sola condizione da rispettare consiste nel possedere una pensione definitiva o un lavoro a tempo indeterminato.

Due rate da pagare

Nel caso in cui la cessione del quinto venga sfruttata in affiancamento al mutuo, è evidente che saranno due le rate da pagare: la rata del mutuo e la rata della cessione del quinto. Di conseguenza, si corre il rischio di un potenziale sovraindebitamento, che è necessario valutare con la massima attenzione. Si tratta di individuare il miglior compromesso possibile per fare in modo che il pagamento delle rate non sia fonte di difficoltà.

Che cosa bisogna sapere

Come detto, il ricorso alla cessione del quinto è importante in caso di mutuo, in quanto gli istituti di credito nella maggior parte dei casi erogano non più dell’80% del valore complessivo dell’immobile che deve essere acquistato.

Qualora una famiglia non abbia a disposizione la quota restante del 20%, che deve essere pagata subito, ecco che c’è bisogno di un prestito. Senza dimenticare, per altro, tutti i costi accessori, come per esempio le commissioni di agenzia, l’Iva, il notaio e così via. Insomma, dal 20% si può arrivare facilmente al 25%, se non addirittura di più.

Vuoi comprare casa con cessione del quinto?

Stai valutando l’ipotesi di comprare casa approfittando anche della liquidità extra fornita dalla cessione del quinto? Contattaci adesso per un preventivo o compila il form!

Spesso ogni casistica è differente, per questo non perdere l'occasione di chiedere senza impegno ai nostri esperti!

Prenota la visita di un Consulente

Compila il Form per scoprire il prestito su misura per Te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri di più