fbpx

Come richiedere la cessione del quinto

Hai bisogno di un finanziamento per l’acquisto di un’auto o per realizzare il tuo sogno? La Cessione del quinto è la soluzione ideale perché facile da ottenere, se si hanno i requisiti. Ma cos’è e come si fa la richiesta Cessione del quinto?

Cos’è la Cessione del quinto?

La Cessione del quinto è un particolare tipo di finanziamento nato nel 1950 per i dipendenti e i pensionati. Il motivo per cui molte persone fanno richiesta Cessione del quinto è legato proprio alle caratteristiche di quest’ultimo.

La Cessione del Quinto, infatti, è un finanziamento:

  • garantito, ovvero il TFR del dipendente o la pensione sono già di per sé garanzia. Sarà però necessario stipulare un’assicurazione che entra in gioco in caso di morte o perdita dell’impiego;
  • a rata fissa, ovvero ogni mese verrà trattenuta sempre la stessa cifra che, tra l’altro, non può superare 1/5 dello stipendio o della pensione (da qui il nome Cessione del quinto);
  • a trattenuta diretta, ovvero che la rata viene direttamente trattenuta dallo stipendio o dalla pensione quindi non si corre il rischio di dimenticare un pagamento;
  • non finalizzato, ovvero la richiesta Cessione del quinto può essere fatta per qualsiasi cosa e non sarà necessario dare giustificazioni (dall’acquisto di materiale per il lavoro, all’acquisto di un’automobile ecc.).

Richiesta Cessione del quinto: come funziona?

Innanzitutto, la richiesta Cessione del quinto, come già anticipato, può essere fatta da lavoratori (maggiorenni) dipendenti pubblici, statali o privati assunti con regolare contratto a tempo indeterminato e da pensionati che non abbiano superato gli 85 anni. Possono fare richiesta anche i dipendenti con contratto a tempo determinato, ma per un tempo massimo pari alla data di scadenza del contratto stesso.

Può inoltre essere fatta da cittadini stranieri, cattivi pagatori o persone che hanno subito un pignoramento, persone che hanno già fatto richiesta di altri finanziamenti e chi è stato segnalato in CRIF.

La cifra erogata non può superare i 75000€ e le rate mensili consentite sono massimo 120 (10 anni). Può inoltre essere estinto o riformulato in qualsiasi momento.

Documenti necessari

I documenti necessari per la richiesta Cessione del quinto sono:

  • carta d’identità e codice fiscale
  • certificato di stipendio o documento di quota cedibile della pensione
  • copia della busta paga o del cedolino della pensione
  • il TFR maturato (e se non ho il TFR?)

Procedura e costi

Una volta forniti i documenti necessari per avviare la pratica, un consulente prende in carico la richiesta di Cessione del quinto e fornisce un preventivo personalizzato. Dopo la delibera della pratica da parte dell’ente sovventore e la firma del contratto, si dovrà stipulare la polizza assicurativa. A questo punto si fa capo al datore di lavoro, al quale verrà fornito il contratto di cessione e l’atto di benestare (da rinviare firmato all’ente sovventore al fine di far partire la cessione).

La procedura di richiesta Cessione del quinto permette di ricevere la liquidità in tempi davvero brevi, ovvero, al più tardi, entro 60 giorni. Ovviamente, ha dei costi che dipenderanno non solo dalla polizza assicurativa, ma anche dai tassi (TAN e TAEG), dalle spese di istruttoria e dalle commissioni bancarie.

Spesso ogni casistica è differente, per questo non perdere l'occasione di chiedere senza impegno ai nostri esperti!

Prenota la visita di un Consulente

Compila il Form per scoprire il prestito su misura per Te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri di più