fbpx

Mutuo con cessione del quinto: come funziona?

Come comprare casa con la cessione del quinto

Il mutuo con cessione del quinto è una soluzione vantaggiosa in diverse circostanze.

Immaginiamo, per esempio, una giovane coppia che desidera acquistare la sua prima casa: un passo importantissimo per la costruzione di un futuro insieme, che però necessita della giusta liquidità per far fronte a tutte le spese. Per intraprendere questo progetto, nella maggior parte delle situazioni, è fondamentale un mutuo.

Tuttavia c’è da tener presente che quasi tutte le banche non erogano più del 70% del valore complessivo dell’immobile, arrivando a volte all’80%. Ciò significa che restano un 30% o un 20% di oneri finanziari da sostenere, che però servono non solo per lo stabile in sé ma anche per l’arredamento, l’eventuale manutenzione e così via.

Perché affiancare mutuo e cessione del quinto

Come risolvere la questione? La risposta è il mutuo con cessione del quinto dello stipendio!

Quest’ultima tipologia di prestito è l’ideale per ottenere denaro extra con un iter burocratico molto semplice. Anche la modalità di restituzione è decisamente agevole: le rate vengono sottratte in maniera diretta dalla busta paga, e non superano il 20% (appunto, un quinto) del salario mensile.

Il mutuo per la casa con cessione del quinto, quindi, è senza dubbio conveniente. Alcuni temono che i due finanziamenti non siano conciliabili, ma non è così, dato che non esiste alcuna legge che vieti di abbinarli. Grazie alla cessione del quinto si riceve una cifra fino a 75.000 euro. Di conseguenza, il mutuo con cessione del quinto in corso è la scelta perfetta per fronteggiare tutte le spese relative all’acquisto di un immobile – comprese quelle accessorie.

È sempre possibile unire mutuo e cessione del quinto?

Lo ripetiamo, di base non ci sono norme che impediscano questa soluzione. L’unica cosa da fare è effettuare un’analisi del reddito, per verificare di essere in grado di rendere l’intera somma alla banca.

È indispensabile un calcolo del mutuo con cessione del quinto in via preliminare. Diciamo che la singola rata del mutuo, di solito, non va oltre il 30% dello stipendio mensile; come già evidenziato, quella della cessione del quinto ha come limite il 20% della retribuzione.

Ipotizziamo, dunque, una detrazione del 50% circa al termine di ogni mese. È possibile sostenerla? Se sì, allora il mutuo per la prima casa con cessione del quinto è un’eccellente opzione per i propri progetti di vita. Lo stato delle finanze è il solo fattore da valutare!

Vuoi comprare casa con cessione del quinto?

Se vuoi ulteriori informazioni su questa soluzione di finanziamento o se desideri ricevere un piano su misura compila il form sottostante o contattaci!

Spesso ogni casistica è differente, per questo non perdere l'occasione di chiedere senza impegno ai nostri esperti!

Prenota la visita di un Consulente

Compila il Form per scoprire il prestito su misura per Te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri di più