fbpx

Prestito con delega: cos’è e come funziona?

Prestito con delega: cos’è e a cosa serve

Il prestito con delega è una forma di finanziamento conosciuta anche con il nome di doppio quinto. Esso non può durare più di dieci anni e consente a coloro che già usufruiscono di una cessione del quinto di aumentare di un altro quinto l’entità del finanziamento, a prescindere dal fatto che siano titolari di una pensione o di uno stipendio. Come si può intuire, la rata del prestito con delega di pagamento e quella di cessione del quinto non possono, se messe insieme, essere superiori ai due quinti dello stipendio.

Chi può ottenere il prestito con delega

Per il prestito con delega di pagamento normativa e vincoli burocratici non pongono particolari limiti a proposito dei soggetti che hanno diritto a beneficiarne. Ciò vuol dire che questo tipo di finanziamento può essere richiesto e ottenuto anche da coloro che hanno alle spalle un protesto o un pignoramento (estinguibile) ovviamente ogni singolo caso è da verificare e valutare con un consulente. Un discorso simile vale per chi ha in corso un altro prestito personale. Il prestito con delega comporta, per l’intera durata, una rata fissa che non può cambiare.

La tempistica

La velocità è una delle caratteristiche peculiari di questa soluzione, nel senso che sia la presentazione della richiesta che l’erogazione degli importi desiderati avvengono in maniera rapida.

Insomma, per il prestito con delega tempistica e iter burocratico non sono certo un ostacolo, anche grazie alla presenza della busta paga. A livello pratico le dinamiche sono più o meno le stesse della cessione del quinto, con la differenza che si può ottenere in prestito una cifra più elevata. I dipendenti possono procedere in caso di necessità al rinnovo prestito con delega come pure, dal lato opposto, alla sua estinzione anticipata purché la scadenza del prestito delega coincida o sia anticipata alla data di pensionamento (mai oltre).

La normativa di riferimento

Il quadro normativo di riferimento è rappresentato dall’articolo 1269 del Codice Civile. Il prestito con delega è indicato anche con il nome di doppio quinto in quanto offre l’opportunità di raddoppiare l’entità del finanziamento che è già stato concesso, con l’importo che poi verrà rimborsato tramite una doppia rata ogni mese.

In sostanza la rata che viene pagata, nel complesso, deve essere uguale o inferiore al 40% della somma che si riceve ogni mese come pensione o come retribuzione. La platea dei beneficiari, infatti, è identica a quella della cessione del quinto, ed è rappresentata da pensionati e lavoratori dipendenti in grado di assicurare il rimborso del debito totale.

Preventivo per prestito con delega

Necessiti di un preventivo per prestito con delega? Non aspettare oltre! Contattaci subito o compila il form sottostante: un esperto ti spiegherà i dettagli e ti fornirà una soluzione tailor-made.

Spesso ogni casistica è differente, per questo non perdere l'occasione di chiedere senza impegno ai nostri esperti!

Prenota la visita di un Consulente

Compila il Form per scoprire il prestito su misura per Te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri di più